April 26, 2021

Distribuzione alimentare

Cosa fanno i distributori alimentari?

Il distributore di prodotti alimentari è posizionato in una fase intermedia tra la produzione e il cliente a livello sia operativo sia commerciale: deve riuscire a orchestrare operazioni commerciali e logistiche a monte e a valle della sua catena stando attento a quantità e qualità degli approvvigionamenti e delle vendite, passando per la gestione delle proprie operazioni interne per far si che il prodotto richiesto dai suoi clienti sia sempre disponibile e alla corretta qualità attesa, con un livello di servizio sempre più alto.

Processi e organizzazione della distribuzione alimentare

In tutti questi processi coordinati tra fornitori e clienti, il distributore, oltre a spuntare il giusto prezzo per realizzare margini adeguati, deve gestire, pianificare e tracciare una moltitudine di dati e informazioni dei prodotti in arrivo: quantità, lotto e scadenza, anagrafiche di prodotto, dati di logistica. Deve poi uniformare internamente tutti i dati di qualità, sicurezza alimentare (temperatura, tracciabilità, ecc.) e logistica per ottimizzare le scorte e i propri processi, e per offrire ai clienti un alto livello di servizio.

Quando il distributore deve ordinare prodotti, spesso si orienta secondo i dati storici “offline”, non digitalizzati, che si comunicano tramite e-mail, file Excel o telefonate. Lo stesso succede quando è il distributore a ricevere l’ordine: deve essere capace nel modo più sistematico, organizzato e semplice possibile, di trasmettere i dati di tracciabilità, temperatura di conservazione e consegna, sicurezza alimentare. Ma non è mai semplice senza aver prima digitalizzato i propri processi interni.

Soluzioni per visibilità e tracciamento della distribuzione alimentare 

Wenda aiuta il distributore a gestire dati di visibilità e tracciamento di prodotto e processo nella propria catena di responsabilità, anche se il prodotto transita attraverso molteplici attori. Dal fornitore al cliente.

Permette di tenere sotto controllo i dati di tracciabilità, lotto, scadenza, temperatura assicurando in questo modo l’integrità della catena del freddo dal fornitore al cliente.
Gestisce dati di processo e prodotto in una singola Piattaforma con account disponibili anche per propri fornitori clienti, da cui poter accedere alle informazioni secondo livelli di autorizzazione differenziabili a seconda del ruolo aziendale.